Archivi categoria: news

News del 16 Gennaio 2020

Salve a tutti,
alcune news dal territorio:

1) Discarica Valle Galeria
Quasi 10.000 persone hanno manifestato sabato scorso per dire NO alla discarica di Valle Galeria (Monte Carnevale), ma la sindaca Raggi al momento va avanti con la sua decisione, anche se la delibera di FdI, che sta per arrivare in Assemblea capitolina, potrà bloccare tutto se approvata. Sembrerebbe che alcuni consiglieri M5s non vogliano seguire la sindaca Raggi.
Nel mentre l’impianto di Colleferro ha chiuso e non si prende alcun altro tipo di iniziativa. Continua a leggere

News del 10 Gennaio 2020

Salve e buon anno a tutti, sperando che questo sia l’ultimo con la Raggi sindaco, per il bene di Roma e nostro.

A livello nazionale una prima scadenza importante sarà il 26 gennaio con le elezioni regionali in Emilia Romagna, che speriamo mettano una pietra tombale a questo governo della poltrona di inadeguati e incapaci.

Sui venti di guerra che soffiano in medio oriente non voglio entrare nella disamina del giusto o sbagliato, ma mi auguro, e stento a comprendere perché ciò non sia ancora avvenuto, che il governo italiano richiami immediatamente il contingente italiano inviato in Iraq con missione di addestramento dei soldati di un governo che adesso non ci vuole più. Continua a leggere

News del 2 Dicembre 2019

Salve, alcune news dal territorio:

1) Situazione rifiuti fuori controllo – Raggi commissariata?

La situazione rifiuti a Roma è ormai completamente fuori controllo. Stiamo assistendo ad uno scandaloso scaricabarile fra Regione Lazio e Comune di Roma su chi deve indicare dove fare una discarica temporanea, perché nessuno si vuole accollare questa responsabilità e nessuno sta intervenendo in alcun modo sulla questione rifiuti. Le due nuove amministrazioni non hanno preso alcuna decisione in questi anni. Ora sembra che finalmente la Regione Lazio si sia mossa e ha dato alla Raggi una scadenza per individuare e mettere in azione una o più aree di stoccaggio (come vengono definite ora graziosamente le discariche) in attesa che si possano adeguare o realizzare impianti per lo smaltimento dei rifiuti. Questa scadenza è tra due giovedì e in caso negativo la Regione Lazio commissarierà la Raggi sul settore rifiuti, confermando il suo fallimento, e prenderà in mano la situazione. Continua a leggere

News del 15 Novembre 2019

Salve,

siamo alle solite: appena la destra è concretamente vicina a governare la nostra città e il paese, parte la macchina del fango che mira a spaventare l’elettorato. In questo contesto rientra la gazzarra che si è creata in merito ai gravi attentati incendiari presso due attività commerciali in zona Centocelle. Ben presto, però, la verità è venuta a galla e invece di “facinorosi di estrema destra” si è svelato che i responsabili sono da ricercare nella lotta fra bande di delinquenti che sta investendo la capitale in questi mesi e su cui si dovrebbe realmente accendere un faro con proposte di interventi concreti. Continua a leggere

News del 24 Ottobre 2019

Salve,

alcune news dal territorio:

1) L’assessore al Bilancio del Comune di Roma

Salgono le spese dell’assessore al bilancio Lemmetti, che per le sue trasferte da Roma a Camaiore supererebbe i 24.600 euro. Lemmetti dice che non prende il treno perché gli orari non collimano con le sue esigenze. Noi non contestiamo il fatto che Lemmetti utilizzi l’auto o altro, perché possiamo capire che essendo di fuori Roma voglia andare dalla sua famiglia. Il punto è che non c’è alcuna ragione di avere un assessore al bilancio di Camaiore al Comune di Roma, con una esperienza non proprio probante, visto quanto accaduto nel comune di Livorno, dove era assessore. Continua a leggere

News del 2 Ottobre 2019

Salve,
invito tutti a partecipare domenica 6 ottobre alle h 10.45 al Teatro Euclide  – piazza Euclide 34/A – ad un incontro che sarà il primo passo per costruire insieme il futuro di Roma e del Lazio. Vi aspetto!

Ed ora alcune news dal territorio:


1) Dimissioni CdA AMA
Ieri si è consumato l’ennesimo disastro dell’amministrazione Raggi con il sesto CdA di Ama in tre anni che si dimette incolpando l’amministrazione Raggi di non voler prendersi alcuna responsabilità decisionale sulla gestione dei rifiuti e, peggio ancora, palesando la possibilità che tale gestione avvenga con l’intento di liquidare Ama per consentire l’ingresso ai privati.
Nel  frattempo il commissariamento della gestione rifiuti a Roma è sempre più vicino e speriamo che questo comporti di conseguenza anche la certificazione del fallimento di questa amministrazione. Ovviamente nel frattempo la città si sta di nuovo riempiendo di immondizia.

Continua a leggere

News del 27 Settembre 2019

Salve a tutti,
alcune news del territorio:

1) Ennesimo rimpasto giunta Raggi
Nell’hotel del Campidoglio c’è gente che va e gente che arriva in continuazione. In questi giorni abbiamo assistito all’ennesimo cambio di assessori (siamo arrivati al 19° cambio in poco più di 3 anni) che è un chiaro sintomo della confusione mentale di questa amministrazione. Con l’aggravante che in questa infornata sono stati nominati assessori dell’estrema sinistra o addirittura parenti di consiglieri del M5s. Sempre peggio. Continua a leggere

News dell’11 Settembre 2019

Salve,

abbiamo ripreso ormai tutti l’attività lavorativa e ci troviamo subito a confrontarci con la nascita del Governo più di sinistra dell’intera storia repubblicana. Un Governo che è fondato su un unico obiettivo e cioè impedire al centrodestra di governare il Paese e, ancora peggio, eleggere come futuro presidente della Repubblica nientemeno che Romano Prodi. Continua a leggere

News del 9 Luglio 2019

Salve a tutti, alcune notizie:

1) L’immondizia a Roma

A Roma (è inutile negarlo) c’è l’emergenza rifiuti: spazzatura e degrado ovunque, gabbiani, topi, cinghiali, insetti, vermi e chi più ne ha più ne metta, oltre al tanfo che si sente passando vicino ai cassonetti. La Raggi ha dimostrato di non essere in grado di risolvere il problema. L’ordinanza della Regione Lazio a firma di Zingaretti per la rimozione immediata dei rifiuti, a seguito dell’emergenza sanitaria segnalata dall’Ordine dei medici, prevede che Ama debba immediatamente rimuovere i rifiuti ottimizzando le risorse disponibili. Ma ad oggi i rifiuti sono ancora in strada e la giunta capitolina Raggi/M5S e la giunta regionale Zingaretti/PD continuano a rimpallarsi il problema, che continua a gravare su tutti i cittadini.

2) Centro trasbordo rifiuti a Saxa Rubra

La Raggi ha deciso: entro 10 giorni inizierà il trasbordo dei rifiuti da mezzi piccoli a mezzi più grandi nell’area dell’ex Gran Teatro a Saxa Rubra, altezza stazione del treno, per un periodo di 180 giorni. Il sindaco ha garantito che non ci sarà messa a terra di rifiuti in loco, speriamo che sia di parola. Intanto 300 tonnellate al giorno di immondizia transiteranno su oltre 100 camion al giorno sulla via Flaminia.

Non è accettabile che il Municipio XV debba subire i problemi della mala amministrazione della capitale, ribadiamo che occorre istituire un centro trasbordo in ogni municipio, in un’area scelta dal Municipio stesso, in maniera di limitare i conseguenti disagi. Continueremo la nostra battaglia, in attesa di una programmazione effettiva del ciclo rifiuti a Roma, di cui dopo tre anni ancora non c’è traccia.

3) Uffici anagrafici

E’ inaccettabile che a Roma, capitale d’Italia, ci vogliano almeno 3 mesi per avere la carta d’identità. Ci si prenota tramite il Ministero degli Interni, sulla base della disponibilità del Comune (appuntamento da fissare) e l’attesa è infinita. Una vergogna.

4) Notizie culturali

– Palazzo Bonaparte, a piazza Venezia angolo via del Corso, dopo importanti restauri durati un anno diventa un polo d’arte e di cultura. Il 14 luglio dalle h 14 alle 24 verrà effettuata un’apertura straordinaria con l’evento “Palazzo in mostra” e il 6 ottobre vi si terrà la mostra “Impressionisti segreti”, con oltre 50 opere di alcune importanti collezioni private nel mondo, mai date in prestito in precedenza.

– La Galleria Nazionale d’Arte Moderna nei giorni 10, 17 e 24 luglio apre di sera dalle h 19,30 alle 22,30. Costo del biglietto: euro 2,00.