New del 29 Maggio 2020

Salve,

stiamo ricominciando a vivere, fra mille difficoltà e varie limitazioni. Ora è importante impegnarci tutti per riprendere a lavorare e cercare di salvare le nostre attività, visto che dai DPCM non possiamo aspettarci aiuti veri e concreti, ma solo briciole sparse qua e là, rinvii del pagamento di tasse che fra qualche mese si dovranno comunque pagare e qualche amenità tipo il bonus monopattino.

Alcune news:

1) Interventi a favore dei ristoratori romani

L’emergenza sanitaria ha colpito duramente le attività commerciali e quelle del centro storico, legate al turismo, si trovano in particolare difficoltà. Per tenerle in vita è stata approvata la possibilità di ampliare le osp (occupazioni di suolo pubblico) del 35% per 6 mesi, senza alcun costo aggiuntivo e con una semplice dichiarazione, proposta che era stata avanzata da Fratelli d’Italia.

2) Cambia il decreto con noi

Entro mercoledì vanno depositati gli emendamenti al decreto Rilancio. Nonostante il Governo abbia già annunciato il voto di fiducia, stiamo predisponendo alcuni emendamenti al decreto Rilancio (il fu “aprile”). Se qualcuno vuole contribuire con idee, vi prego di inviarle alla email cambiaildecreto@gmail.com

3) Pacchi alimentari Municipio XV

Tante famiglie stanno ancora aspettando di ricevere il pacco alimentare predisposto dal Comune di Roma per sostenere le famiglie più svantaggiate. Nel Municipio XV, stipati in un’aula di solito adibita alle Commissioni, ci sono tantissimi di questi pacchi, che avrebbero dovuto essere consegnati tra il 17 aprile e il 12 maggio. Noi di Fratelli d’Italia abbiamo chiesto che la Giunta del M5S del Municipio XV e l’amministrazione Raggi spieghino le ragioni della mancata consegna e che venga verificato lo stato degli alimenti contenuti nei pacchi prima di provvedere, nel più breve tempo possibile, a recapitarli alle famiglie che ne hanno bisogno.

4) Futuro sindaco di Roma?

Mentre la Raggi si lancia in strampalate idee di ricandidatura come sindaco della nostra città, nel centrodestra si incomincia a discutere sul candidato unitario. Non posso che vedere con orgoglio che tra i nomi che circolano viene spesso fatto quello di Roberta Angelilli. E’ presto per dirlo, ma chi ben comincia è a metà dell’opera.

5) Stazione Tiburtina – sgombero accampamento abusivo

Sul piazzale est della stazione Tiburtina la Questura di Roma ha provveduto allo sgombero dell’accampamento abusivo gestito da Baobab Experience, da tempo causa di degrado e mancanza di sicurezza nell’area, come denunciato da FdI e dimostrato da numerosi mezzi di informazione, con cittadini e residenti aggrediti da alcuni immigrati clandestini che vi stazionano. Ora ci auguriamo che l’area venga presidiata per impedire alle solite associazioni di sinistra di favorire il ritorno di immigrati clandestini nell’area. E’ compito di chi amministra la città dare risposte concrete e garantire la sicurezza dei cittadini.

6) Atac – la sicurezza dov’è?

Tutte le aziende sono costrette a rispettare le disposizioni di sicurezza previste dal Governo e invece in Atac nessuno effettua il controllo della temperatura all’inizio dei turni di lavoro (autisti, meccanici e amministrativi) e non sono forniti i dispositivi di sicurezza. Un’altra dimostrazione dell’inadeguatezza di questa amministrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *