Scuola materna Case e Campi. Vigili del fuoco chiudono la struttura a rischio stabilità. Erbaggi: “Situazione senza precedenti”

“Vedere i bambini allontanarsi dalla struttura con cassette piene delle loro cose, sotto il controllo dei Vigili del fuoco e con i genitori ad assisterli è uno spettacolo al quale non ho mai assistito. Quando accaduto oggi a Casa e Campi è sinonimo di scarsa attenzione nei confronti della struttura e delle dinamiche scolastiche da parte delle Amministrazioni locali e di mancato tatto e organizzazione nella gestione di questo momento di difficoltà”. A dichiararlo è Stefano Erbaggi, del movimento Azione XV: “Come è possibile che, nonostante la presenza di crepe nella struttura sia stata riscontrata mesi fa, oggi si arrivi a questo punto, a mettere fuori da una scuola materna 100 bambini a poco più di trenta giorni dall’inizio dell’anno scolastico? Trovo la situazione imbarazzante per le Amministrazioni; mi auguro che il Sindaco Raggi e il Presidente Simonelli si assumano la responsabilità di quanto accaduto. Dai genitori arrivano inoltre notizie di uno spostamento dei bambini in istituti di altri quartieri. Questa non è una soluzione accettabile poiché provoca non poche difficoltà sia a loro che ai genitori che avevano proposto al Municipio XV sette strutture idonee alternative. Ebbene, ad oggi i genitori aspettano una risposta; intanto i loro bambini, armi e bagagli, non hanno più la loro scuola”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *